INDICAZIONI PER CHI ACQUISTA SERVIZI DI TRADUZIONE E LOCALIZZAZIONE PER LA PRIMA VOLTA

Alcuni luoghi comuni sui servizi di traduzione e localizzazione

La traduzione è un’attività semplice e veloce che può svolgere chiunque parli la lingua di arrivo.

Se qualsiasi parlante fosse in grado di scrivere documenti nella propria lingua, perché preoccuparsi di assumere redattori di testi pubblicitari, technical writer o altre figure di linguisti per progetti che potrebbe svolgere qualunque madrelingua? Perché tradurre bene, come scrivere bene, richiede abilità che vanno oltre il semplice accostamento di una parola tradotta dopo l’altra. Per ottenere una buona traduzione è necessario conoscere l’argomento, i destinatari e la cultura del pubblico, oltre che comprendere lo scopo del testo.

 

Posso benissimo affidare la traduzione alla mia segretaria.

Se è una linguista nelle vesti di segretaria, oppure se il documento da tradurre è pensato per un uso aziendale e non è destinato a un pubblico di clienti attuali o potenziali, forse sì. Altrimenti tornate al commento sul luogo comune precedente.

 

Oggigiorno sono i computer a fare tutto il lavoro, quindi i costi saranno minimi.

I computer fanno gran parte del lavoro anche quando si tratta di inviare un astronauta nello spazio. Durante il lancio, però, le televisioni non mostrano un locale pieno di computer, ma una stanza affollata di persone, esperti del settore, che sfruttano semplicemente le potenzialità dei computer. Lo stesso vale per i servizi di traduzione e localizzazione. Certo, i computer contribuiscono a semplificare il nostro lavoro e a ridurre i costi a vantaggio di tutti, ma la traduzione finale dei documenti non è data dai computer. Se fosse così, ve ne accorgereste in un attimo e vi affrettereste a toglierci l’incarico.

 

Non è così importante interagire con la vostra agenzia. Una volta affidato il lavoro, ce ne possiamo tranquillamente dimenticare.

In realtà, una relazione di perfetta complementarietà con un fornitore, anche se possibile, non può essere costruita in tempi rapidi. Come in qualsiasi relazione, la comprensione, l’intesa e la fiducia si sviluppano con il tempo. L’agenzia di traduzione deve imparare a conoscere voi, le vostre peculiarità, i vostri requisiti e obiettivi. Per fare questo, deve rivolgervi delle domande. In questo modo sarete certi di ottenere un prodotto ottimale, risparmiando tempo e denaro ed evitando il possibile senso di frustrazione per un risultato che non corrisponde affatto a quello che volevate.

 

Dato che la traduzione è una commodity, l’unica cosa importante è che il prezzo sia il più basso.

Ci rendiamo conto che, nonostante i tanti avvertimenti da parte nostra o di altri fornitori di servizi di traduzione, alcune aziende sceglieranno frettolosamente la strada più economica, senza porsi alcuna domanda. Ovviamente, sono le stesse aziende che poi si troveranno a distribuire materiale pubblicitario, software, guide e pagine Web realizzati da chi chiaramente non conosce la cultura, il pubblico o la lingua di arrivo. Se state scegliendo un fornitore di servizi di traduzione o localizzazione unicamente in base al prezzo, forse possiamo convincervi a ripensarci. Si tratta di servizi importanti per voi? Ritenete che sia vantaggioso per voi affidare un progetto di traduzione o localizzazione a un fornitore e, dopo un colloquio iniziale, non dovervi preoccupare più di nulla? Desiderate che l’utente finale del vostro prodotto tradotto o localizzato non venga nemmeno sfiorato dal dubbio che siete uguali agli altri? Se la risposta è sì, provate ad andare oltre l’aspetto puramente economico.

Cinque modi per essere certi di ottenere i migliori risultati dal vostro fornitore di servizi di traduzione e localizzazione.

  • Accogliete positivamente ogni domanda o richiesta di interazione da parte del fornitore. Rivolgendo domande, infatti, il fornitore riceverà informazioni sui vostri prodotti, servizi e relativi destinatari, per produrre un risultato finale di ottima qualità.
  • Prima dell’inizio del progetto inviate le informazioni richieste, ad esempio elenchi di termini o di elementi da non tradurre, terminologia specifica da utilizzare, materiale di riferimento e così via. Sarà il responsabile di progetto di Stoquart a dirvi quali sono le informazioni necessarie per completare il progetto.
  • Fidatevi del vostro fornitore. Trattenetevi dal riformulare ogni frase, modificare i titoli oppure aggiungere o eliminare alcune parti. Alla fine, per evitare di rilasciare prodotti o documenti pieni di errori di revisione, verificate ancora una volta le modifiche apportate dal nostro team.
  • Cercate di allacciare una relazione a lungo termine con il fornitore. Nel tempo ne trarrete enormi benefici, poiché impareremo a conoscere voi, il vostro pubblico e i vostri requisiti.
  • Se avete dubbi, non esitate a rivolgere domande. Desiderosi di conquistare la vostra piena fiducia, rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento sui nostri processi di traduzione e localizzazione.

Pronti a fare il prossimo passo?

Contattateci subito